Cavo di segnale “FLEX”


Cavo di segnale ad alte prestazioni.

Caratteristiche tecniche

  • Conduttore centrale “solid core” da 1mm di diametro rivestito in argento
  • Dielettrico in teflon PTFE
  • Doppia schermatura con trefoli rivestiti d’argento
  • Isolante esterno in FEP con la giusta rigidità per assicurare la massima immunità a fenomeni microfonici
  • Saldature realizzate con lega d’argento
  • Connettori professionali RCA Neutrik con contatti rivestiti in oro 24K

Caratteristiche elettriche

  • Capacità di 90pF per metro
  • Schermatura col 97% di efficacia

L’obiettivo era realizzare e mettere a punto le nostre elettroniche senza essere ingannati dal suono degli altri componenti. Riguardo ai cavi occorreva che fossero, timbricamente neutri, che non modificassero le proporzioni della scena sonora e altri parametri. Sono stati acquistati e provati cavi sempre più performanti e sempre più costosi. Poi però si è considerato che non tutti utilizzeranno questi costosissimi cavi, piuttosto useranno cavi dal costo più ragionevole ma che presentano aberrazioni di vario genere e più o meno marcate sul segnale musicale. Perciò si è deciso di intraprendere la strada della realizzazione dei cavi. Documentandoci, da più parti si legge:

il conduttore migliore è il cavo unico rispetto a quello con più trefori …, l’argento è da preferire al rame … ,il dielettrico in teflon non ha paragoni …, la doppia schermatura aiuta molto …, la stagnatura con lega contenete argento è da preferire … .

Così abbiamo effettuato una serie di prove a confronto e siamo giunti a confermare tutto ciò. Dopo un’analisi tecnica per dare una spiegazione scientifica dei fenomeni coinvolti, si è proceduto alla fase di sviluppo del cavo.

Si è constatato altresì che la qualità della connessione ha un peso notevole sul trasferimento del segnale quindi abbiamo effettuato ricerche e prove fino a scegliere il connettore che assicura il miglior contatto possibile e che è in grado di mantenerlo nel tempo.

Il risultato è un cavo d’interconnessione che dal punto di vista tecnico e sonoro si pone al vertice della categoria ed è stato quindi chiamato semplicemente Extra. In seguito abbiamo provato a raggirare l’unico limite che aveva, che consisteva nel fatto che la schermatura era semirigida quindi non facilmente gestibile e non permetteva raggi di curvatura troppo stretti. Cosi è nato il cavo ExtraFlex poi ulteriormente evoluto nell’attuale Flex.

Il connettore Neutrik della serie professionale ha tra le altre cose la particolarità di offrire la connessione di massa come prioritario contatto nelle operazioni di inserzione ed estrazione così da permetterle anche ad apparecchio funzionante senza compromissioni. Altra particolarità importantissima è la molla che rende perfetto il contatto.

In un cavo di interconnessione, dove il segnale elettrico è debolissimo, le principali fonti di degrado sono le interferenze elettromagnetiche, la microfonicità, la struttura molecolare e fisica.

  • Interferenze elettromagnetiche

In un ambiente domestico ed in modo particolare sul retro delle apparecchiature audio sono presenti forti campi elettromagnetici dovuti ai cavi d’alimentazione e di potenza.

  • Microfonicità

Le seppur apparentemente piccole vibrazioni possono causare delle perturbazioni sul segnale intransito per cui è indispensabile utilizzare degli opportuni accorgimenti per evitare questo fenomeno.

  • Struttura molecolare e fisica

Molto importante è anche la struttura molecolare in quanto non uniformità possono portare ad una sorta di effetto diodo compromettendo seriamente il segnale. Altrettando lo è la geometria della struttura e la tipologia dei materiali.

  • Trattamento CoreCristal

Per ridurre i difetti del reticolo cristallino il cavo viene sottoposto ad un trattamento proprietario mantenuto riservato. Ne consegue una migliore conducibilità elettrica che porta a vantaggi sonici, naturalezza in primis.

 

Per come è costruito questo cavo non presenta un verso di preferenza in quanto risulta perfettamente simmetrico.

Il cavo viene fornito testato ma non rodato e quindi sarà cura dell’acquirente prevedere diverse ore di normale funzionamento prima di apprezzarne le qualità.






Consulta il listino


a richiesta qualunque lunghezza desiderata


Adatto per il trasporto di segnali analogici.
Doppia schermatura argentata, dielettrico in teflon e singolo conduttore coassiale argentato sono solo alcune delle scelte che insieme ad un connettore molto speciale fanno di questo cavo un capolavoro al servizio del suono.

Cavo di segnale FLEXCavo di segnale FLEX
Cavo di segnale FLEX

Clicca sull’immagine per ingrandirla

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner"