Domaudio High End


La passione per il mondo audio di Domenico Mazza che costituisce e poi guida un gruppo di appassionati audiofili di Bologna che presto si distinguono per la capacità di creare eccellenti apparecchiature in grado di soddisfare inizialmente le proprie esigenze, poi quelle degli amici e quindi di tutti coloro che desiderano la massima qualità nella riproduzione della musica.

L’Azienda, costituita nel 1999 con la ragione sociale “DOMA”, dal 2014 assume la denominazione di “Domaudio High End”.

In possesso di adeguate conoscenze tecniche e di indispensabili strumenti, gli amici operano senza essere spinti dalla necessità di vendere i prodotti realizzati, essendo tutti già inseriti in differenti ambienti lavorativi. Questo ha permesso un approccio completamente libero da condizionamenti di sorta nella realizzazione dei componenti, essendo l’azione calibrata al soddisfacimento di sole due condizioni: la ricerca dell’ideale soluzione tecnica per conseguire il miglior risultato sonoro, e il soddisfacimento delle esigenze individualmente prospettate dall’audiofilo nella realizzazione dell’impianto dei suoi sogni.

Gioca a favore la reputazione venutasi presto a creare intorno a DOMA grazie alle realizzazioni effettuate per altri marchi del settore: un’assicurazione vera e propria per poter muovere con credibilità i primi passi nel non facile mondo commerciale della musica riprodotta.

Una grande fortuna è inoltre data dal poter operare in una regione italiana ad alta concentrazione di piccole e medie industrie, che offrono un’altissima qualità dei prodotti e che si qualificano per l’immediata disponibilità per ottenere il supporto necessario nello sviluppo dei progetti.

L’immagine di Domaudio è ancor oggi legata alla linea di amplificatori “Grido” (“Grido 30”, “Grido 100” e finali monofonici “Grido mono”), tutt’ora in produzione. In particolare, l’integrato “Grido 100” rappresenta il modello più venduto, universalmente apprezzato per l’assoluta qualità sonora e l’incredibile flessibilità operativa, divenendo per molti la soluzione definitiva superando le migliori realizzazioni a stato solido in classe A e le migliori valvolari. L’assoluta affidabilità poi ha permesso di garantire tutti i prodotti per ben 10 anni.

Domaudio oggi è in grado di confermare il proprio impegno e, grazie all’esperienza maturata e alle modifiche all’organizzazione aziendale, commerciale e dislocativa rilancia la propria immagine con nuovi innovativi prodotti (elettroniche della “serie K”, diffusori delle linee Tauri e Risoluzione), sempre però mantenendo l’intento di investire le risorse a disposizione per la ricerca e lo sviluppo piuttosto che in campagne pubblicitarie. Il compito di veicolare il prestigio dei prodotti è infatti affidato al passaparola dei clienti, siano essi audiofili o aziende del settore, con i quali viene mantenuto il più costruttivo e proficuo rapporto.

Per essere presenti anche negli importanti mercati esteri emergenti la sede principale è stata portata al centro dell’Europa, in Polonia, mantenendo comunque una base tecnica e commerciale in Italia.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner"